Health

Educazione dei furetti

Rate this item
(0 votes)

L'educazione all’evacuazione del furetto   
Eccoci qui a parlare di una cosa fondamentale che riguarda chi, come noi, ha bisogno di educare i furetti ad evacuare rigorosamente dentro la lettiera dato che viviamo in appartamenti più o meno piccoli (vedi il mio caso).

La prima e più importante considerazione da fare, anche se sembra scontata, e tenere presente il potere del cibo sui questi animali dal ciclo alimentare velocissimo e sta proprio qui il nostro vantaggio.
Vi voglio raccontare come ho sfruttato questo vantaggio con i miei furetti fino ad ottenere un perfetto condizionamento.

Il meccanismo è molto semplice ma vanno rispettati rigorosamente tempi e successione.
Mettete a dormire il vostro furetto la sera con cibo e lettiera nella gabbia; quando l’animale si è addormentato dopo aver mangiato togliete il cibo.
La mattina aprite la gabbia e fatelo uscire per il tempo che potete o ritenete necessario; quando lo rimetterete nella gabbia dategli di nuovo da mangiare.
Al termine del pasto togliete il cibo e non fatelo uscire fino a che non ha evacuato (circa dopo 1-1,30 h). A questo punto aprite la gabbia e giocateci o fategliela spassare come e con cosa volete o vuole.
A questo punto il gioco è fatto, si tratta ora di essere perseveranti nella modalità e nella successione dei tempi; non lasciate che mangi e se ne vada in giro:
gabbia aperta = libertà ma niente cibo
gabbia chiusa = cibo e lettiera.
Mi rendo conto che sembra troppo facile per essere vero ma vi garantisco che il risultato è sicuro al 99% si tratta solo di avere un poco di pazienza e vedrete che il vostro furetto, dopo qualche mese di questo trattamento, cercherà la lettiera da solo al punto che, come succede con i miei due, anche se stanno dormendo in posti diversi dalla gabbia si alzano per andare alla lettiera e poi tornano a dormire dove stavano.
Un’ulteriore considerazione: non tendete ad antropomorfizzare il vostro furetto; è un’animale e come tale va trattato.

Se volete ottenere dei risultati tenetelo sempre presente e solo allora riuscirete ad avere uno splendido ed equilibrato rapporto con un'animaletto in grado di riempirvi il cuore, la vita e credetemi anche la casa.